Borse dell'Europa dell'Est: Mosca sale dello 0,8%, scende ancora Budapest

Anche Praga e Varsavia hanno registrato dei moderati rialzi. A Mosca in luce Norilsk Nickel.

CONDIVIDI
Tra le principali borse dell'Europa dell'Est solo Budapest ha chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha guadagnato a Mosca lo 0,8% a 2.283,28 punti. I volumi di scambio sono scesi notevolmente rispetto a ieri e sono stati al di sotto della media. Norilsk Nickel (RU0007288411) ha chiuso in rialzo del 3,3% a $267,60. Domani il miliardario Vladimir Potanin, che attraverso la holding Interros controlla il 26% di Norilsk Nickel, renderà noto se acquisterà la partecipazione nel colosso minerario dell'altro miliardario Mikhail Prokhorov. In caso Potanin non dovesse esercitare la sua opzione d'acquisto la quota di Prokhorov andrà a RusAl. L'aumento del prezzo del petrolio ha spinto i petroliferi. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato lo 0,6%, Gazprom (RU0007661625) l'1,2% e Surgutneftegas (RU0006936028) il 3%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in ribasso dello 0,6% a 25.550,47 punti. Tutte le blue chips ungheresi hanno chiuso in calo. OTP Bank (HU0000061726) ha perso lo 0,7%, Magyar Telekom (HU0000016522) l'1%, MOL (HU0000068952) lo 0,5% e Gedeon Richter (HU0000067624) lo 0,6%.

Il PX a Praga ha guadagnato lo 0,7% a 1.794,60 punti. Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) ha chiuso in rialzo dell'1,3% a CZK 1.384. Il gigante ceco delle utilities ha alzato oggi del 3% le stime sulla crescita dei suoi utili per l'intero 2007. Ceske Energeticke Zavody ha inoltre annunciato che aumenterà in futuro il suo Dividend Payout Ratio (rapporto dividendi distribuiti/utile) e svelato i dettagli della sua alleanza strategica con l'ungherese MOL.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,5% a 55.309,84 punti. Dopo la debole performance delle scorse sedute KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) ha chiuso oggi in rialzo del 2,5%. Il titolo del gigante minerario ha beneficiato della ripresa del prezzo del rame. Bene anche PKO Bank Polski (PLPKO0000016): +1,4% a KPN 51,20. Ieri UBS ha avviato la copertura sul titolo della grande banca polacca con "Buy". Le altre blue chips polacche hanno registrato delle moderate perdite. Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha perso lo 0,9%, Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) lo 0,7% e PKN Orlen (PLPKN0000018) lo 0,4%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro