Borse dell'Europa dell'Est negative, crolla Varsavia

L'indice WIG ha perso nella capitale polacca il 3,6%. Moderate perdite per Mosca.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca lo 0,4% a 2.330,87 punti. I volumi di scambio sono scesi rispetto a ieri ma sono rimasti al di sopra della media. Sul mercato azionario russo ha pesato la debole apertura di Wall Street. Dopo l'ottima performance delle scorse sedute Gazprom (RU0007661625) ha perso oggi l'1,2%. Anche Polyus Gold (RU000A0JNAA8) è stato oggetto di prese di beneficio ed ha chiuso in calo dello 0,2%. Bene controtendenza Rostelecom (RU0008943394) e Severstal (RU0009046510). Il titolo dell'impresa delle telecomunicazioni ha guadagnato lo 0,8%, quello del primo produttore russo di acciaio il 2,1%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in ribasso dell'1,4% a 24.526,79 punti. OTP Bank (HU0000061726) ha perso l'1,7% a HUF 8.128. Dopo le svalutazioni annunciate dalla tedesca Hypo Real Estate (DE0008027707) gli investitori temono che la crisi dei mutui subprime possa travolgere anche il settore finanziario dell'Europa centro-orientale. Male anche MOL (HU0000068952) e Magyar Telekom (HU0000016522): che hanno perso rispettivamente lo 0,9% ed il 2,2%.

Il PX a Praga ha perso l'1,9% a 1.620,20 punti. Tutti i titoli di maggior peso del listino ceco hanno chiuso in calo. Erste Bank (AT0000652011) ha perso il 4,4%, Teléfónica O2 C.R. (CZ0009093209) il 2,4%, Komercni Banka (CZ0008019106) l'1,2% e Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) lo 0,4%.

Il WIG a Varsavia ha perso il 3,6% a 47.863,64 punti. Tutti i venti titoli principali del listino polacco hanno registrato delle perdite. Secondo gli operatori gli investitori privati avrebbero oggi gettato la spugna e volto le spalle al mercato. Il settore delle costruzioni, che ieri aveva registrato una ripresa, è andato a picco. Cersanit (PLCRSNT00011) ha perso il 2,9%, Polimex-Mostostal (PLMSTSD00019) il 10,1%, Polnord (PLPOLND00019) il 4% e PBG (PLPBG0000029) il 4,7%. La migliore tra le blue chips polacche è stata PKO Bank Polski (PLPKO0000016) che ha perso "solo" l'1,8%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption