Borse dell'Europa dell'Est: Varsavia sale grazie a Telekomunikacja Polska, scende Mosca

Il titolo dell'ex-monopolista delle telecomunicazioni polacco ha guadagnato più dell'8%. Seduta positiva anche per Budapest e Praga.

CONDIVIDI
Tra le principali borse dell'Europa dell'Est solo Mosca ha chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca l'1,4% a 1.981,53 punti. I volumi di scambio sono scesi notevolmente rispetto a ieri e sono stati bassi. Sul mercato azionario russo ha pesato la notizia della debole crescita del PIL degli USA nel quarto trimestre. Anche a Mosca inoltre molti investitori sono rimasti inattivi in attesa della decisione della Fed sui tassi d'interesse. Tutti i titoli di maggior peso hanno chiuso in ribasso. LUKoil (RU0009024277) ha perso l'1,3%, Rosneft (RU000A0J2Q06) l'1,2%, Gazprom (RU0007661625) l'1,7%, Norilsk Nickel (RU0007288411) lo 0,6%, EESR Rossii (RU0008959655) il 2,5% e Sberbank (RU0009029540) l'1,8%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo dello 0,1% a 23.757,95 punti. La seduta è stata molto tranquilla, anche a Budapest la maggior parte degli investitori è rimasta inattiva in attesa della Fed. Tra i titoli principali OTP Bank (HU0000061726) ha guadagnato lo 0,1% e Magyar Telekom (HU0000016522) l'1%. MOL (HU0000068952) ha perso invece lo 0,7%.

Il PX a Praga ha guadagnato l'1,4% a 1.521,20 punti. Anche oggi si è messo in evidenza Orco (LU0122624777): +3,3% a CZK 1.737. Come supposto da molti investitori l'impresa immobiliare ha annunciato dopo la chiusura delle contrattazioni dei solidi dati di bilancio per il 2007. Ancora molto bene anche Zentiva (NL0000405173): +3,6% a CZK 875,60. Ieri si è appreso che il gruppo finanziario J&T Financial ha aumentato la sua partecipazione nell'impresa farmaceutica al 5,3%. Dopo le perdite delle scorse sedute Erste Bank (AT0000652011) e Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) hanno guadagnato rispettivamente l'1,7% ed il 2,3%. Su Komercni Banka (CZ0008019106) sono scattate oggi invece delle prese di beneficio. Il titolo della banca ceca ha chiuso in calo del 2% a CZK 3.720.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,9% a 48.451,01 punti. Il listino polacco è stato sostenuto dal rally di Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017). Il titolo dell'ex-monopolista delle telecomunicazioni ha chiuso in rialzo dell'8,4% a KPN 23,19. Telekomunikacja Polska ha annunciato oggi dei dati di bilancio per il quarto trimestre che hanno superato nettamente le attese del mercato. Male controtendenza Polish Oil & Gas (PLPGNIG00014): -2,2% a KPN 4,40. Secondo la stampa polacca Polish Oil & Gas potrebbe chiudere il primo trimestre in rosso se le autorità di regolarizzazione non accoglieranno la sua richiesta di un aumento delle tariffe per il gas del 7-10%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption