Borse dell'Europa dell'Est ancora positive, svetta Praga

L'indice PX ha guadagnato nella capitale ceca il 3%, vola Erste Bank.

CONDIVIDI
Anche oggi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso in rialzo.

L'indice RTS ha guadagnato a Mosca l'1,2% a 2.004,48 punti. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a ieri e sono stati alti. L'aumento del prezzo del petrolio ha continuato a spingere i petroliferi. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato l'1,8%, Rosneft (RU000A0J2Q06) il 4,6% e Gazprom (RU0007661625) l'1,6%. Sberbank (RU0009029540) ha perso controtendenza lo 0,6% a $3,45. German Gref, numero uno della prima banca russa, ha indicato oggi che l'utile netto per il 2007 potrebbe ammontare a RUB 115 miliardi. Lo scorso mese Sberbank aveva annunciato che in base alle sue stime preliminari l'utile netto era aumentato nel 2007 a RUB 126,05 miliardi. Tra gli altri titoli di maggior peso EESR Rossii (RU0008959655) ha guadagnato l'1,2%, Norilsk Nickel (RU0007288411) ha perso lo 0,6%. Dopo il balzo di ieri VTB Bank (RU000A0JP5V6) ha guadagnato oggi un ulteriore 2,4%. Andrej Kostin, Presidente della seconda banca russa, ha dichiarato ieri di attendersi per il 2007 una crescita dell'utile netto di più del 15%. In precedenza VTB Bank aveva comunicato di prevedere una crescita dei suoi profitti di solo il 10-15%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo del 2% a 24.545,51 punti. OTP Bank (HU0000061726) e Magyar Telekom (HU0000016522) hanno guadagnato rispettivamente l'1,9% ed il 3,2%. Le due imprese pubblicano domani i loro dati di bilancio per il quarto trimestre e l'intero esercizio 2007. MOL (HU0000068952), i cui dati sono attesi per venerdì, ha guadagnato il 2,6% spinto dall'aumento del prezzo del petrolio.

Il PX a Praga ha guadagnato il 3% a 1.569,90 punti. In spolvero Erste Bank (AT0000652011): +5,2% a CZK 974,20. Andreas Treichl, Amministratore Delegato della grande banca austriaca, che dispone di importanti assets nella Repubblica Ceca, ha confermato oggi che l'utile netto del suo gruppo dovrebbe essere aumentato lo scorso anno di almeno il 25%. Sulla scia di Erste Bank Komercni Banka (CZ0008019106) ha guadagnato il 4,3%. Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300), il titolo di maggior peso del listino ceco, ha chiuso in rialzo del 2,7% a CZK 1.270.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,8% a 49.770,40 punti. In luce BRE Bank (PLBRE0000012): +3,8% a KPN 430,30. UBS ha alzato oggi il suo rating sul titolo della banca polacca da "Sell" a "Neutral". Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) ha chiuso in rialzo dello 0,2% a KPN 23,32. Erste Bank ha alzato oggi il suo rating sul titolo dell'ex-monopolista delle telecomunicazioni a "Hold" ed il target sul prezzo a KPN 23. Secondo Erste Bank le notizie negative sarebbero ormai in gran parte scontate nella valutazione di Telekomunikacja Polska. KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) ha guadagnato l'1,5%. Il gigante minerario polacco annuncia domani i suoi dati di bilancio. Dopo aver registrato ieri una ripresa PKN Orlen (PLPKN0000018) è tornato a soffrire ed ha perso l'1,6%. La scorsa settimana il CEO della principale impresa petrolchimica polacca ha avvertito che nel quarto trimestre 2007 l'utile potrebbe aver registrato da anno ad anno un calo.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro