etoro

Borse dell'America-Latina: San Paolo sale del 2,5%, in luce Vale

Il titolo del colosso minerario brasiliano ha chiuso in rialzo di più del 5%.

Eccetto Caracas tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso oggi in rialzo. Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato il 2,5% a 62.801,43 punti. In gran spolvero Vale (BRVALEACNPA3): +5,1% a BRL 48,86. I principali produttori asiatici d'acciaio hanno raggiunto un accordo con il colosso minerario brasiliano su un aumento del prezzo del ferro del 65-71% a partire dal prossimo 1 aprile. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6), l'altro titolo di maggior peso del Bovespa, ha chiuso in rialzo del 2,6% a BRL 84,95.
L'IPC a Città del Messico ha chiuso in rialzo dell'1,5% a 29.172,21 punti. Grupo Mexico (MXP370841019), il titolo della principale impresa messicana, ha guadaganto il 3,3% a MXN 67,46. Il prezzo del rame ha registrato oggi a Londra un forte rialzo. Bene anche le altre blue chips messicane. América Móvil (MXP001691213) ha guadagnato l'1,7%, Cemex (MXP225611567) l'1,9% e Wal-Mart de Mexico (MXP810081010) l'1,5%.
Tra gli altri listini dell'America Latina il Merval a Buenos Aires ha guadagnato l'1,1%, l'IPSA a Santiago del Cile l'1,3%, il General a Lima lo 0,5% e l'IGBC a Bogotà l'1,7%. L'IBVC a Caracas ha perso lo 0,7% a 35.253,14 punti.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS