Le borse dell'Europa dell'Est rimbalzano, volano i bancari

Mosca ha guadagnato il 2,3%, Budapest il 3,1%, Praga il 3,3% e Varsavia il 2%.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in forte rialzo. Su tutti i listini hanno brillato i bancari.

L'indice RTS ha guadagnato a Mosca il 2,3% a 2.058,39 punti. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a venerdì e sono stati nella media. Il nuovo aumento del prezzo del petrolio ha messo le ali ai petroliferi. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato il 3,6%, Rosneft (RU000A0J2Q06) il 2,4% e Surgutneftegas (RU0006936028) il 3,8% e Gazprom (RU0007661625) il 3,4%. I bancari hanno beneficiato dell'immissione di liquidità per $200 miliardi annunciata dalla Fed. Sberbank (RU0009029540) ha chiuso in rialzo del 5,1% e VTB Bank (RU000A0JP5V6) del 5,5%. Male controtendenza Uralkali (RU0007661302): -10,6% a $7,15. Il Ministero dell'Agricoltura russo ha annunciato l'introduzione di una tassa dell'8,5-9% sulle esportazioni di fertilizzanti.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo del 3,1% a 22.413,95 punti. Dopo la debole performance delle scorse sedute OTP Bank (HU0000061726) ha registrato un balzo del 5,9%. Bene anche le altre blue chips ungheresi. MOL (HU0000068952) ha guadagnato l'1,4%, Magyar Telekom (HU0000016522) il 3,4% e Gedeon Richter (HU0000067624) il 2,3%.

Il PX a Praga ha guadagnato il 3,3% a 1.509 punti. Anche a Praga la lista dei rialzi è stata guidata dai bancari. Erste Bank (AT0000652011) ha guadagnato il 3,8% e Komercni Banka (CZ0008019106) il 5,5%. Molto bene anche Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): +4,7% a CZK 1.221. Zentiva (NL0000405173) ha chiuso in calo dello 0,1% a CZK 807,50. Credit Suisse ha tagliato oggi il suo target sul prezzo per il titolo dell'impresa farmaceutica da CZK 1.075 a CZK 890.

Il WIG a Varsavia ha chiuso in rialzo del 2% a 47.345,99 punti. Tra i bancari Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha guadagnato il 5,4%, PKO Bank Polski (PLPKO0000016) il 3,2% e BZW Bank (PLBZ00000044) il 7,5%. Dopo il balzo di ieri su Polish Oil & Gas (PLPGNIG00014) sono scattate oggi delle prese di beneficio. Il titolo del principale fornitore di gas polacco ha chiuso in calo del 3,3%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption