Borse dell'Europa dell'Est: Brilla Varsavia, lieve calo per Mosca

L'indice WIG ha guadagnato nella capitale polacca il 3%. Seduta positiva anche per Budapest e Praga.

CONDIVIDI
Tra le principali borse dell'Europa dell'Est solo Mosca ha chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca lo 0,4% a 1.993,94 punti. I volumi di scambio sono sono stati piuttosto bassi. Sul mercato azionario russo ha pesato la debole apertura di Wall Street. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato l'1,1%. Il secondo produttore russo di petrolio ha raggiunto un accordo con le autorità irachene riguardo lo sviluppo del progetto del giacimento di West Qurna 2. Bene anche Gazprom (RU0007661625): +0,7% a $12,54. Male invece Sberbank (RU0009029540): -3,4% a $3,14. La prima banca russa ha annunciato ieri una riduzione dei suoi tassi d'interesse per i mutui ipotecari e per i prestiti al pubblico retail. Tra le altre blue chips russe Rosneft (RU000A0J2Q06) ha perso l'1,4% e Norilsk Nickel (RU0007288411) lo 0,2%. EESR Rossii (RU0008959655) ha chiuso in rialzo dello 0,3%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo dell'1,7% a 21.899,93 punti. OTP Bank (HU0000061726) ha beneficiato come tutto il settore bancario europeo del calo dei timori relativi alla crisi del mercato del credito ed ha guadagnato il 4,8% a HUF 7.199. Tra le altre blue chips ungheresi MOL (HU0000068952) ha guadagnato lo 0,7% e Gedeon Richter (HU0000067624) lo 0,1%, Magyar Telekom (HU0000016522) ha chiuso invece in calo dell'1%.

Il PX a Praga ha guadagnato lo 0,4% a 1.522,80 punti. I bancari hanno guidato la lista dei rialzi. Erste Bank (AT0000652011) ha guadagnato il 2% e Komercni Banka (CZ0008019106) l'1,5%. Teléfónica O2 C.R. (CZ0009093209) ha chiuso in rialzo dello 0,5%. L'ex-monopolista ceco delle telecomunicazioni vuole aumentare i suoi utenti TV fino all'inizio del prossimo anno a da 80.000 a 140.000 unità. Male controtendenza Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): -1,4% a CZK 1.416.

Il WIG a Varsavia ha chiuso in rialzo del 3% a 47.290,80 punti. Diciotto dei venti titoli di maggior peso del listino polacco hanno chiuso in rialzo. Anche a Varsavia si sono messi in luce i bancari. Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha guadagnato il 5,2%, PKO Bank Polski (PLPKO0000016) il 6,1% e BZW Bank (PLBZ00000044) il 4,1%. Molto bene anche Polimex-Mostostal (PLMSTSD00019): +6,5% a KPN 8,20. L'impresa impegnata nel settore delle costruzioni ha ricevuto una commessa per circa €36 milioni da parte di Grupa Lotos (PLLOTOS00025).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro