Borse dell'Europa dell'Est chiudono in rialzo, in luce i bancari

Mosca ha guadagnato lo 0,5%, Budapest l'1,3%, Praga lo 0,7% e Varsavia l'1,2%.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in rialzo.

L'indice RTS ha guadagnato a Mosca lo 0,5% a 2.063,69 punti. I volumi di scambio sono scesi rispetto a ieri e sono stati bassi. Sugli scudi i bancari. Sberbank (RU0009029540) ha chiuso in rialzo del 2,2% e VTB Bank (RU000A0JP5V6) del 3,7%. Tutto il settore bancario europeo ha registrato oggi un rally. Il mercato specula sul fatto che il peggio della crisi dei mutui subprime sia ormai passato. German Gref, numero uno di Sberbank, ha dichiarato oggi inoltre che l'utile netto del suo gruppo è aumentato lo scorso anno di più del 50% a circa $4,9 miliardi. Il calo del prezzo del petrolio ha pesato sui petroliferi. LUKoil (RU0009024277) ha perso l'1,1%, Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,1% e Surgutneftegas (RU0006936028) il 5,5%. Tra le altre blue chips russe male anche EESR Rossii (RU0008959655) e Norilsk Nickel (RU0007288411). Il titolo del colosso delle utilities ha chiuso in calo dell'1,3%, quello del primo produttore al mondo di nichel e palladio dell'1,2%. Gazprom (RU0007661625) ha guadagnato lo 0,6% a $12,76.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo dell'1,3% a 21.982,19 punti. Il clima positivo sulle borse dell'Europa occidentale ha potuto compensare i timori del mercato legati alla crisi politica in Ungheria. Dopo le forti perdite di ieri OTP Bank (HU0000061726) ha registrato un rimbalzo. Il titolo della prima banca ungherese ha guadagnato il 3,8% a HUF 7.005. Bene anche Magyar Telekom (HU0000016522): +1,4% a HUF 820. MOL (HU0000068952) e Gedeon Richter (HU0000067624) hanno chiuso invariati.

Il PX a Praga ha guadagnato lo 0,7% a 1.562,80 punti. La lista dei rialzi è stata guidata da Komercni Banka (CZ0008019106): +3% a CZK 3.935. Merrill Lynch ha introdotto il titolo della banca ceca nella sua "Most preferred list". Bene anche CETV (BMG200452024): +2,7% a CZK 1.412. KBC Securities ha alzato oggi il suo rating sul titolo dell'impresa dei media da "Hold" a "Buy". Il titolo di Erste Bank (AT0000652011) è stato anche oggi obiettivo di prese di beneficio ed ha chiuso in calo dello 0,8%.

Il WIG a Varsavia ha chiuso in rialzo dell'1,2% a 48.584,81 punti. Diciotto dei venti titoli principali hanno registrato una performance positiva. Anche nella capitale polacca si sono messi in evidenza i bancari. Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha guadagnato l'1,9%, PKO Bank Polski (PLPKO0000016) il 3,1%, BZW Bank (PLBZ00000044) l'1,6% e BRE Bank (PLBRE0000012) il 2%. KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) ha continuato a ritracciare sulla scia dei prezzi ei principali metalli ed ha perso lo 0,4% a KPN 112.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption