Borse dell'America Latina: Frena San Paolo, sale ancora Lima

Dopo cinque sedute positive di fila il Bovespa ha perso lo 0,7%.

Eccetto Lima tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso oggi in ribasso.
Dopo cinque sedute positive di fila il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,7% a 64.947,50 punti. Su Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) e Vale (BRVALEACNPA3), i due titoli di maggior peso del listino brasiliano sono scattate oggi delle prese di beneficio. Petroleo Brasileiro ha perso l'1,4% e Vale lo 0,5%. I timori legati all'aumento dell'inflazione hanno pesato su Lojas Americanas (BRLAMEACNPR6). Il titolo della prima impresa brasiliana del settore della distribuzione ha chiuso in calo del 4,4% a BRL 11,57.
L'IPC a Città del Messico ha chiuso in ribasso dello 0,6% a 31.847,98 punti. Male Cemex (MXP225611567): -3,1% a MXN 28,29. Secondo il Direttore Finanziario del colosso del cemento la domanda negli USA, Messico e Spagna sarà quest'anno inferiore alle sue precedenti previsioni. Tra gli altri titoli di maggior peso del listino messicano América Móvil (MXP001691213) ha perso lo 0,3%, Wal-Mart de Mexico (MXP810081010 ha guadagnato invece lo 0,1%.
Tra gli altri listini del continente sudamericano il Merval a Buenos Aires ha perso lo 0,3%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,9%, l'IGBC a Bogotà lo 0,8% e l'IBVC a Caracas lo 0,4%. il General a Lima ha guadagnato lo 0,4% a 17.629,50 punti.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS