etoro

Le borse dell'America Latina chiudono contrastate, bene San Paolo

Il Bovespa ha guadagnato l'1%, l'IPC a Città del Messico ha chiuso piatto.

Le borse dell'America Latina hanno chiuso oggi contrastate.
Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato l'1% a 69.722,20 punti. Bene il settore della siderurgia. Companhia Siderúrgica Nacional (BRCSNAACNOR6) ha guadagnato il 3,7%, Usiminas (BRUSIMACNPA6) l'1,7% e Gerdau (BRGGBRACNPR8) il 3,2%. Companhia Siderúrgica Nacional ha pubblicato ieri una solida trimestrale. Secondo Santander Securities grazie all'aumento dei prezzi dell'acciaio la crescita degli utili delle imprese siderurgiche brasiliane dovrebbe accelerare nel secondo trimestre. Vale (BRVALEACNPA3) ha beneficiato dell'aumento dei prezzi dei principali metalli ed ha chiuso in rialzo dell'1,6%. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha guadagnato anche oggi lo 0,3% e chiuso a BRL 45,00. Il prezzo del petrolio ha raggiunto oggi al NYMEX un ennesimo record storico.
L'IPC a Città del Messico ha perso meno dello 0,1% a 30.751,97 punti. América Móvil (MXP001691213) ha chiuso in calo dell'1,4% a MXN 30,14. In un incontro con gli analisti ed investitori il management del colosso della telefonia mobile ha segnalato ieri di attendersi in futuro una crescita più moderata che in passato. Dopo la debole performance di ieri Cemex (MXP225611567) ha registrato una ripresa ed ha chiuso in rialzo del 2%. Wal-Mart de Mexico (MXP810081010) ha guadagnato lo 0,1%.
Tra gli altri listini del continente sudamericano il Merval a Buenos Aires ha guadagnato lo 0,4%, il General a Lima lo 0,1% e l'IBVC a Caracas lo 0,3%. L'IPSA a Santiago del Cile e l'IGBC a Bogotà hanno perso rispettivamente lo 0,1% e l'1%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS