Borse dell'Europa dell'Est: Salgono Budapest e Varsavia

Mosca e Praga hanno registrato delle moderate perdite. A Varsavia sugli scudi Telekomunikacja Polska.

CONDIVIDI
Le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi contrastate. Mentre Budapest e Varsavia hanno registrato dei rialzi, Mosca e Praga hanno perso terreno.

L'indice RTS a Mosca ha perso l'1% a 2.429,47 punti. I volumi di scambio sono stati come già ieri al di sotto della media. Sul mercato azionario russo hanno pesato anche oggi il calo del prezzo del petrolio e l'insicurezza sulle borse internazionali causata dalle nuove notizie negative relative al settore finanziario statunitense. Dopo il rally di ieri su Polyus Gold (RU000A0JNAA8) sono scattate delle prese di beneficio. Il titolo del primo produttore russo di oro ha chiuso in calo del 2,9%. RusHydro (RU000A0JPKH7) ha guadagnato controtendenza il 2,2%. Secondo delle indiscrezioni raccolte dall'agenzia stampa "Interfax" la seconda società al mondo generatrice di energia idroelettrica avrebbe l'intenzione di quotare parte del suo capitale a Londra sotto forma di GDR (Global Depositary Receipts). Le blue chips russe hanno chiuso anche oggi tutte in ribasso. LUKoil (RU0009024277) ha perso l'1,1%, Rosneft (RU000A0J2Q06) l'1,2%, Gazprom (RU0007661625) lo 0,5%, Norilsk Nickel (RU0007288411) l'1,7% e Sberbank (RU0009029540) l'1,4%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo dello 0,3% a 22.459,50 punti. Dopo la debole performance delle scorse sedute OTP Bank (HU0000061726) e Magyar Telekom (HU0000016522) hanno guadagnato rispettivamente lo 0,9% ed il 2,5%. MOL (HU0000068952) ha chiuso in calo dello 0,8% a HUF 23.200. Merrill Lynch ha tagliato oggi il suo target sul prezzo per il titolo dell'azienda petrolchimica a HUF 22.000. György Mosonyi, numero uno di MOL, ha venduto inoltre 20.000 azioni del suo gruppo ad un prezzo medio di HUF 23.400.

Il PX a Praga ha perso lo 0,9% a 1.669,80 punti. Orco Property (LU0122624777) ha perso oggi un ulteriore 3,4%. L'impresa immobiliare ha pubblicato venerdì scorso dei deludenti dati di bilancio per il primo trimestre. Male anche Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): -1,3% a CZK 1.310. Bene controtendenza NWR (NL0006282204): +1,9% a CZK 566,80. Atlantik Financial ha alzato oggi il suo rating sul titolo del produttore di carbone a CZK 623.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,7% a 46.692,35 punti. Sugli scudi Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017): +2,4% a KPN 20,99. Exane BNP Paribas ha avviato oggi la copertura sul titolo dell'ex-monopolista polacco delle telecomunicazioni con "Outperform" ed un target sul prezzo a KPN 26. KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) ha beneficiato della ripresa del prezzo del rame ed ha chiuso in rialzo dell'1,5%. TVN (PLTVN0000017) ha perso lo 0,7% a KPN 18,50. Erste Bank ha tagliato il suo rating sul titolo del secondo network commerciale polacco da "Accumulate" a "Hold".
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro