Borse dell'Europa dell'Est negative, Mosca perde quasi il 2%

Budapest ha perso lo 0,6%, Praga il 2% e Varsavia lo 0,8%. Su tutti i listini bene controtendenza il settore delle telecomunicazioni.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS a Mosca ha perso l'1,9% a 2.211,73 punti. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a ieri e sono stati al di sopra della media. Come su tutte le borse internazionali il settore della siderurgia ha sofferto anche a Mosca in particolar modo. Severstal (RU0009046510) ha perso il 6,3% e Novolipetsk (RU0009046452) il 7,1%. Gli investitori temono che la domanda d'acciaio possa calare a causa del rallentamento della congiuntura mondiale e delle difficoltà del settore dell'industria automobilistica negli USA. Male anche tutte le blue chips russe. LUKoil (RU0009024277) ha perso il 2,5%, Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,4%, Gazprom (RU0007661625) l'1,7%, Norilsk Nickel (RU0007288411) l'1,8% e Sberbank (RU0009029540) il 2,6%. Tra i pochi titoli del listino russo che hanno chiuso in rialzo c'è stato MTS (RU0007775219). Il titolo dell'operatore delle telecomunicazioni ha beneficiato del suo carattere difensivo ed ha guadagnato lo 0,6%.

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,6% a 20.091,75 punti. Eccetto Magyar Telekom (HU0000016522), che ha guadagnato lo 0,7%, tutti i titoli principali del listino ungherese hanno chiuso in calo. MOL (HU0000068952) ha perso lo 0,5%, Gedeon Richter (HU0000067624) lo 0,9% e OTP Bank (HU0000061726) l'1,1%.

Il PX a Praga ha chiuso in ribasso del 2% a 1.441,40 punti. Il forte calo del prezzo del carbone ha mandato a picco NWR (NL0006282204). Il titolo dell'impresa mineraria ceca ha perso il 10% a CZK 456,50. Tra gli altri titoli del listino ceco Komercni Banka (CZ0008019106) ha perso il 2,7%, Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) l'1,4%, Zentiva (NL0000405173) lo 0,5% e Teléfónica O2 C.R. (CZ0009093209) lo 0,9%. Erste Bank (AT0000652011) ha guadagnato controtendenza l'1,1%.

Il WIG a Varsavia ha perso lo 0,8% a 40.101,76 punti. KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) ha perso il 3,7%. Il primo produttore europeo di rame ha espresso prudenza sull'andamento dei suoi utili a causa della debolezza del dollaro. Tra gli altri titoli di maggior peso della Borsa di Varsavia PKO Bank Polski (PLPKO0000016) ha perso l'1,7% e Bank Pekao (PLPEKAO00016) lo 0,1%; PKN Orlen (PLPKN0000018) ha chiuso invariato, Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) ha guadagnato l'1,9%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro