Borse Europa dell'Est: Mosca recupera terreno, bene anche Praga e Varsavia

Dopo il crollo di venerdì scorso l'indice RTS a Mosca ha guadagnato l'1,2%.

CONDIVIDI
Eccetto Budapest tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in rialzo.

Dopo il crollo di venerdì scorso l'indice RTS a Mosca ha guadagnato l'1,2% a 1.742,96 punti. I volumi di scambio sono stati anche oggi nella media. Il presidente georgiano Saakashvili ha firmato oggi il cessate il fuoco unilaterale, proposto dall'Unione Europea e dall'OSCE. La notizia ha potuto in parte tranquillizzare gli investitori sulla crisi dell'Ossezia del Sud. Il mercato azionario russo è stato sostenuto inoltre dalla ripresa del prezzo del petrolio. Prima della chiusura delle contrattazioni a Mosca le quotazioni dell'oro nero si trovavano ancora in rialzo. Nel settore energetico LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato il 3,2%, Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,9% e Gazprom (RU0007661625) il 5,6%. Molto bene anche Sberbank (RU0009029540): +5,2% a $2,62. Ancora male invece Norilsk Nickel (RU0007288411): -4% a $182,40. Sul titolo del colosso minerario continua a pesare l'incertezza relativa alla struttura del suo azionariato.

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,2% a 20.925,17 punti. La seduta è stata molto tranquilla, i volumi di scambio bassi. Le blue chips ungheresi hanno chiuso poco mosse. OTP Bank (HU0000061726) ha perso lo 0,7% e Gedeon Richter (HU0000067624) lo 0,1%. Magyar Telekom (HU0000016522) ha guadagnato lo 0,3%, MOL (HU0000068952) ha chiuso invariato.

Il PX a Praga ha chiuso in rialzo dello 0,3% a 1.457,40 punti. Bene i bancari. Komercni Banka (CZ0008019106) ha guadagnato lo 0,7% e Erste Bank (AT0000652011) il 2,7%. Su NWR (NL0006282204) sono scattate oggi delle prese di beneficio. Il titolo del produttore ceco di carbone ha chiuso in calo del 4,4%. Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300), che pubblica giovedì i suoi risutalti di bilancio, ha perso lo 0,9%.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,7% a 40.949,96 punti. I bancari hanno registrato una ripresa. Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha guadagnato lo 0,7%, PKO Bank Polski (PLPKO0000016) lo 0,9%, BZW Bank (PLBZ00000044) il 4,6% e BRE Bank (PLBRE0000012) l'1,3%. Bene anche KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017): +1,6% a KPN 75. Seduta negativa per il settore delle costruzioni. PBG (PLPBG0000029) ha perso lo 0,1%, Polimex-Mostostal (PLMSTSD00019) lo 0,4% e Polnord (PLPOLND00019) lo 0,6%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro