Borse dell'America Latina: Solo Caracas si salva dal nuovo massacro

San Paolo ha perso il 6,9%, Città del Messico il 4,6% e Buenos Aires il 7,6%.

CONDIVIDI
Eccetto Caracas tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso anche oggi in forte ribasso.
Il Bovespa a San Paolo ha perso il 6,9% a 31.481,55 punti. Durante l'intera ottava il listino brasiliano ha perso quasi il 14%. Il nuovo inasprimento della crisi dei mercati finanziari ha fatto riaccelerare la fuga di capitali dai paesi emergenti. Anche oggi la Banca Centrale brasiliana è dovuta intervenire per sostenere il real. Tra i bancari Banco do Brasil (BRBBASACNOR3) ha perso il 2,6%, Banco Bradesco (BRBBDCACNPR8) il 7,4%, Itau (BRITAUACNPR3) il 10,6% e Unibanco (BRUBBRCDAM14) l'8,7%. Durante la seduta Unibanco è arrivato a perdere più del 20% su delle voci secondo cui avrebbe registrato delle notevoli perdite sul mercato valutario. La banca brasiliana ha smentito i rumors e pubblicato in anticipo i suoi dati di bilancio per tranquillizzare gli investitori. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha chiuso in calo del 10,1%. Il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York il 5,4%. Vale (BRVALEACNPA3) ha perso il 5,4%. Il prezzo del rame è crollato al NYMEX del 6,5%. Tra i titoli dei produttori d'acciaio Companhia Siderúrgica Nacional (BRCSNAACNOR6) ha chiuso in ribasso del 7,8%, Gerdau (BRGGBRACNPR8) del 6,3% e Usiminas (BRUSIMACNPA6) del 5,6%.
L'IPC a Città del Messico ha perso il 4,6% a 16.978,84 punti. América Móvil (MXP001691213) ha chiuso in calo dell'8,7%, Cemex (MXP225611567) del 12,8%, Banorte (MXP370711014) dell'11,3% e Penoles (MXP554091415) dell'8,4%. Wal-Mart de Mexico (MXP810081010) ha chiuso in rialzo del 4,8%. Gli operatori hanno indicato che il bilancio del colosso della distribuzione è solido, il suo titolo verrebbe considerato, soprattutto ai suoi attuali livelli, una specie di "rifugio".
Tra gli altri listini del continente sudamericano il Merval a Buenos Aires ha perso il 7,6%, l'IPSA a Santiago del Cile il 2,2%, il General a Lima il 6,7% e l'IGBC a Bogotà il 5,6%. L'IBVC a Caracas ha guadagnato lo 0,7%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption