Le borse dell'Europa dell'Est tornano a salire, Budapest guadagna più del 9%

Mosca ha guadagnato il 4,8% e Varsavia il 2,4%. La Borsa di Praga è rimasta ferma a causa di una festività.

CONDIVIDI
Le borse di Mosca, Budapest e Varsavia hanno registrato oggi una forte ripresa. La Borsa di Praga è rimasta ferma a causa di una festività.

Dopo la pausa decisa dalle autorità finanziarie russe l'indice RTS ha guadagnato a Mosca il 4,8% a 575,64 punti. I volumi di scambio sono aumentati notevolmente rispetto alle precedenti sedute. Il mercato azionario russo ha beneficiato del miglioramento del clima sulle principali borse internazionali e della ripresa del prezzo del petrolio. Nel dopo-borsa la VneshEkonomBank (VEB), la banca statale per lo sviluppo economico e per gli affari esteri, ha inoltre comunicato di aver acquistato dalla scorsa settimana titoli azionari russi per RUB 20 miliardi. Il Cremlino ha stanziato RUB 175 miliardi per sostenere il mercato finanziario russo. Tra le blue chips russe LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato il 16,5%, Rosneft (RU000A0J2Q06) il 5,6% e Gazprom (RU0007661625) il 16,2%. Norilsk Nickel (RU0007288411) e Sberbank (RU0009029540) hanno perso rispettivamente lo 0,4% e lo 0,8%.

Il BUX a Budapest ha guadagnato il 9,2% a 11.744,75 punti. Il Governo ungherese ha annunciato oggi che per ridurre il deficit pubblico taglierà il prossimo anno sensibilmente le sue spese. Il premier Ferenc Gyurcsany ha indicato che la riduzione del deficit è una misura necessaria affinchè l'Ungheria possa ricevere un aiuto dal Fondo Monetario Internazionale. Gyurcsany non ha fornito alcun dettaglio su che tipo di sostegno si tratterà. Tra i titoli principali del BUX OTP Bank (HU0000061726) ha guadagnato il 12,9%, MOL (HU0000068952) il 15%, Magyar Telekom (HU0000016522) il 7,6% e Gedeon Richter (HU0000067624) il 2,8%.

Il WIG a Varsavia ha chiuso in rialzo del 2,4% a 25.874,05 punti. KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) ha guadagnato l'11,6% ed ha guidato la lista dei rialzi. Il titolo dell'impresa mineraria polacca ha beneficiato del rimbalzo del prezzo rame. In forte ripresa anche i bancari. Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha guadagnato il 4,8%, PKO Bank Polski (PLPKO0000016) l'8,5%, BRE Bank (PLBRE0000012) l'1,4% e BZW Bank (PLBZ00000044) l'8,3%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro