Borse dell'America Latina: Sale solo Buenos Aires, San Paolo perde il 6,1%

Città del Messico ha perso il 5,1%. Il Merval ha guadagnato nella capitale argentina l'1,1%.

CONDIVIDI
Eccetto Buenos Aires tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso oggi in ribasso.
Il Bovespa a San Paolo ha perso il 6,1% a 37.785,66 punti. Le forti perdite di Wall Street hanno fatto scattare una pioggia di vendite anche sulla piazza finanziaria brasiliana. Tra i bancari, che avevano brillato in particolar modo durante le scorse sedute, Banco do Brasil (BRBBASACNOR3) ha perso il 3,1%, Banco Bradesco (BRBBDCACNPR8) il 7,6%, Itau (BRITAUACNPR3) l'8,8% e Unibanco (BRUBBRCDAM14) il 10,9%. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha perso il 3,4%. Dopo il rally di ieri il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in ribasso del 7,4%. Vale (BRVALEACNPA3) ha perso il 7%. Anche le quotazioni dei principali metalli di base hanno ritracciato oggi sensibilmente sia a Londra che a New York. Il profit warning lanciato da ArcelorMittal (LU0323134006) ha fatto affondare il settore dell'acciaio. Companhia Siderúrgica Nacional (BRCSNAACNOR6) ha chiuso in ribasso del 12,5%, Gerdau (BRGGBRACNPR8) del 10% e Usiminas (BRUSIMACNPA6) dell'8,8%. Braskem (BRBRKMACNPA4) ha perso il 6,4%. La maggiore impresa petrolchimica dell'America Latina ha pubblicato ieri dei deludenti dati di bilancio per il terzo trimestre.
L'IPC a Città del Messico ha perso il 5,1% a 20.446,77 punti. I minerari sono andati a picco sulla scia dei prezzi dei metalli. Penoles (MXP554091415) ha perso l'8,6% e Grupo Mexico (MXP370841019) il 9%. Forti perdite anche per Wal-Mart de Mexico (MXP810081010): -7,9% a MXN 34,51. Banco Santander ha tagliato il suo rating sul titolo del gigante della distribuzione da "Buy" a "Hold". La fiducia dei consumatori è calata inoltre ad ottobre in Messico ai suoi più bassi livelli dal 2001. Male anche gli altri titoli principali dell'IPC América Móvil (MXP001691213) ha chiuso in ribasso del 4%, Banorte (MXP370711014) del 3,1% e Cemex (MXP225611567) del 5,6%.
Tra gli altri listini del continente sudamericano l'IPSA a Santiago del Cile ha perso l'1,2%, il General a Lima il 3,2%, l'IGBC a Bogotà il 3,2% e l'IBVC a Caracas lo 0,1%. Il Merval a Buenos Aires ha guadagnato l'1,1%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro