etoro

Le borse dell'Europa dell'Est affondano

Mosca ha perso il 7,4%, Budapest il 6,2%, Praga il 5,7% e Varsavia il 4,8%.

Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno registrato oggi delle sensibili perdite.

L'indice RTS ha perso a Mosca il 7,4% a 561,14 punti. Sul mercato azionario russo hanno pesato il negativo clima a Wall Street ed il forte calo del prezzo del petrolio. Il Crude è sceso oggi per la prima volta dal maggio del 2005 al di sotto di quota $50. Tra le blue chips russe LUKoil (RU0009024277) ha perso il 10,5%, Rosneft (RU000A0J2Q06) il 5,1%, Surgutneftegas (RU0006936028) l'8,2%, Gazprom (RU0007661625) il 10,1%, Norilsk Nickel (RU0007288411) il 3,6% e Sberbank (RU0009029540) l'8,9%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in ribasso del 6,2% a 10.810,95 punti. Tutti i titoli principali del listino ungherese sono andati a picco. OTP Bank (HU0000061726) ha perso il 9,4%, MOL (HU0000068952) il 6,9%, Magyar Telekom (HU0000016522) il 4,2% e Gedeon Richter (HU0000067624) il 4,2%.

Il PX a Praga ha perso il 5,7% a 733,30 punti. Orco Property (LU0122624777) ha guidato anche oggi la lista dei ribassi. Il titolo dell'impresa immobiliare è crollato di un ulteriore 23,4%. Due giorni fa si è appreso che il CEO di Orco è stato costretto dalle sue banche creditrici a ridurre la sua partecipazione nel suo gruppo dal 10% all'1,6%. NWR (NL0006282204) ha perso l'11,1%. Il produttore di carbone ha pubblicato una trimestrale al di sotto delle attese degli analisti. Tra gli altri titoli del listino ceco Erste Bank (AT0000652011) ha perso il 6,4%, Komercni Banka (CZ0008019106) il 10%, Teléfónica O2 C.R. (CZ0009093209) l'1,6% e Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) il 5,7%.

Il WIG a Varsavia ha perso il 4,8% a 24.852,95 punti. Tutti i venti titoli principali del listino polacco hanno chiuso in calo. Bioton (PLBIOTN00029) ha perso oggi un ulteriore 15,4%. L'impresa biofarmaceutica polacca ha pubblicato ieri dei deboli dati di bilancio per il terzo trimestre. Il forte calo del prezzo del rame ha affondato KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017). Il titolo del primo produttore europeo del metallo rosso ha perso il 9,1%. I bancari sono andati a picco come su tutte le altre piazze finanziarie europee. Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha perso il 7,8%, PKO Bank Polski (PLPKO0000016) il 4,8%, BRE Bank (PLBRE0000012) l'8,1% e BZW Bank (PLBZ00000044) il 6,2%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS