La Borsa di Mosca va in orbita

L'indice RTS ha guadagnato nella capitale russa più del 7%.

Le borse di Mosca, Praga e Varsavia hanno registrato oggi degli eccezionali rialzi. La Borsa di Budapest è rimasta ferma per la festività della Pentecoste.

L'indice RTS ha guadagnato a Mosca il 7,3% a 1.167,42 punti. I volumi di scambio sono aumentati ulteriormente e sono stati molto alti. Il settore manifatturiero ha registrato in Cina un'espansione per il terzo mese di fila. L'indice ISM manifatturiero è aumentato inoltre a maggio negli USA più di quanto atteso dagli economisti. Il miglioramento dell'outlook economico sta spingendo sempre più investitori a tornare a puntare sui paesi emergenti. Tutte le blue chips russe hanno preso il volo. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato il 7,7%, Rosneft (RU000A0J2Q06) il 6,8%, Gazprom (RU0007661625) il 6,9%, Norilsk Nickel (RU0007288411) il 7,2% e Sberbank (RU0009029540) il 15,2%.

Il PX a Praga ha guadagnato il 6,2% a 918,20 punti. Tra i titoli di maggior peso del listino ceco Komercni Banka (CZ0008019106) ha guadagnato l'11%, Erste Group Bank (AT0000652011) il 9,8%, Telefónica O2 C.R. (CZ0009093209) il 2,3% e Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) il 3,5%.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato il 5% a 30.781,55 punti. Diciannove dei venti titoli di maggior peso del listino polacco hanno chiuso in rialzo. anche oggi. Tra le blue chips Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha guadagnato il 9,3%, PKO Bank Polski (PLPKO0000016) il 7,8%, KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) il 6,3%, PKN Orlen (PLPKN0000018) il 5,2% e Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) il 3,9%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS