etoro

Le borse dell'Europa dell'Est chiudono di nuovo in rialzo

Mosca ha guadagnato lo 0,4%, Budapest l'1%, Praga lo 0,3% e Varsavia lo 0,8%.

Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso anche oggi in rialzo.

L'indice RTS ha guadagnato a Mosca lo 0,4% a 1.254,31 punti. I volumi di scambio sono ancora aumentati e sono stati alti. Il mercato azionario russo ha tratto vantaggio dal positivo clima sulle borse dell'Europa occidentale. Il calo del prezzo del petrolio ha fatto però scattare verso la fine delle contrattazioni delle prese di beneficio nel settore energetico. LUKoil (RU0009024277) ha perso il 2,2%, Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,3% e Gazprom (RU0007661625) l'1%. Molto bene i bancari. Sberbank (RU0009029540) ha chiuso in rialzo del 2,8% e VTB Bank (RU000A0JP5V6) il 7,7%. Norilsk Nickel (RU0007288411), il primo produttore al mondo di nichel e palladio, ha guadagnato l'1,8%.

Il BUX a Budapest ha guadagnato l'1% a 20.865,34 punti. La seduta è stata tranquilla. Anche nella capitale ungherese gli investitori hanno atteso la nota della Fed sui tassi d'interesse. Tutti i titoli di maggior peso del BUX hanno chiuso in rialzo. OTP Bank (HU0000061726) ha guadagnato lo 0,8%, Gedeon Richter (HU0000067624) lo 0,5%, MOL (HU0000068952) l'1,8% e Magyar Telekom (HU0000016522) lo 0,4%.

Il PX a Praga ha guadagnato lo 0,3% a 1.166,40 punti. Anche a Praga la seduta è stata priva di spunti particolari. I titoli principali del listino ceco hanno registrato dei moderati rialzi. Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) ha guadagnato lo 0,2%, Komercni Banka (CZ0008019106) lo 0,8%, Erste Group Bank (AT0000652011) lo 0,3% e Telefónica O2 C.R. (CZ0009093209) lo 0,7%.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,8% a 38.512,64 punti. Dal fronte macroeconomico sono arrivate oggi delle notizie positive. Gli ordinativi all'industira sono aumentati a luglio in Polonia del 6%. Tra le blue chips polacche Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha guadagnato il 2,3%, PKO Bank Polski (PLPKO0000016) il 2,9%, KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) lo 0,6%, PKN Orlen (PLPKN0000018) il 2,2% e Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) lo 0,2%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS