Borse America Latina: San Paolo +0,6%, Città del Messico invariata

CONDIVIDI

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso in rialzo.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato lo 0,6% a 60.406,33 punti. La positiva performance di Wall Street ha fatto tornare gli acquisti sulla piazza finanziaria brasiliana. Il settore retail ha beneficiato del calo dei timori legati all'inflazione. Grupo Pao de Acucar (BRPCARACNPR0) ha guadagnato l'1,1%, Lojas Americanas (BRLAMEACNPR6) il 2,7% e Lojas Renner (BRLRENACNOR1) l'1,2%. Companhia Siderúrgica Nacional (BRCSNAACNOR6) ha chiuso in rialzo del 2,3%. Secondo delle voci di stampa il governo brasiliano potrebbe aiutare il produttore d'acciaio ad acquistare le attività americane di ThyssenKrupp (DE0007500001). Vale (BRVALEACNPA3) ha guadagnato l'1,2%, Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha perso l'1,3%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha chiuso invariato e l'IPSA a Santiago del Cile ha perso lo 0,1%. L'IBVC a Caracas ha guadagnato lo 0,3%, il Merval a Buenos Aires il 3,8%, il Colcap a Bogotà lo 0,4% e General a Lima lo 0,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption