Borse America Latina: San Paolo scende per la quinta seduta consecutiva

CONDIVIDI

Le borse dell'America Latina hanno chiuso contrastate.

Il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,5% a 57.314,40 punti. Per il listino brasiliano si è trattato della quinta seduta negativa di fila. Le vendite al dettaglio sono calate a dicembre in Brasile dello 0,5%. Gli economisti avevano atteso un aumento dello 0,8%. Tra i bancari Banco Bradesco (BRBBDCACNPR8) ha perso il 2,1% e Itau Unibanco (BRITAUACNPR3) l'1,9%. Nel settore immobiliare Cyrela (BRCYREACNOR7) ha chiuso in ribasso dello 0,6% e Gafisa (BRGFSAACNOR3) dell'1,2%. Braskem (BRBRKMACNPA4) ha guadagnato il 7,1%. Credit Suisse ha alzato il suo rating sul titolo della maggiore impresa petrolchimica dell'America Latina da "Neutral" ad "Outperform". Vale (BRVALEACNPA3) ha chiuso in ribasso dello 0,9%, Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha guadagnato l'1,1%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha guadagnato l'1,1%, il Merval a Buenos Aires lo 0,2%, l'IBVC a Caracas l'1,4% e l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,2%. Il Colcap a Bogotà ha perso lo 0,7% e il General a Lima lo 0,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption