Borse dell'Europa dell'Est: Solo Praga con il segno più, Mosca -0,2%

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca lo 0,2% a 1.485,73 punti. I volumi di scambio sono scesi rispetto a ieri e sono stati bassi. A frenare il mercato azionario russo è stata l'incertezza relativa alla situazione di Cipro. La BCE ha avvertito che garantirà al Paese l'attuale livello di liquidità di emergenza solo fino a lunedì prossimo se non verrà trovata un'intesa con FMI e UE per assicurare la solvibilità delle banche cipriote. Tra i titoli del listino russo Sollers (RU0006914488) ha perso il 5,8%, Sberbank (RU0009029540) ha guadagnato lo 0,9%.

Il WIG a Varsavia ha perso l'1,1% e il BUX a Budapest lo 0,3%. Il PX a Praga ha guadagnato lo 0,1%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro