Borse dell'Europa dell'Est contrastate, Mosca ancora in rosso

borse-delleuropa-dellest-contrastate-mosca-ancora-in-rosso
Le borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso contrastate. © Shutterstock
CONDIVIDI

Le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso anche oggi contrastate.

L'indice RTS a Mosca ha perso lo 0,8% a 1.380,58 punti. Per il listino russo si è trattato della quinta seduta negativa di fila. I volumi di scambio sono stati poco al di sopra della media. I deboli dati macroecomomici pubblicati negli USA hanno fatto aumentare i timori dei mercati relativi alle prospettive della congiuntura mondiale. Russian Grids (RU000A0JPVJ0) ha perso il 2% e VSMPO-AVISMA (RU0009100291) l'1,7%. Sberbank (RU0009029540) ha guadagnato l'1,3%.

Tra gli altri principali indici dell'Europa orientale il WIG a Varsavia ha perso lo 0,3%, il PX a Praga ha guadagnato lo 0,5% e il BUX a Budapest lo 0,9%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption