Borse America Latina: San Paolo -1,2%, crollano Klabin e OGX

borse-america-latina-san-paolo--12-crollano-klabin-e-ogx
La borsa brasiliana ha chiuso di nuovo in calo. © Shutterstock
CONDIVIDI

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso in ribasso.

Il Bovespa a San Paolo ha perso l'1,2% a 49.180,58 punti. Sul mercato azionario brasiliano ha pesato di nuovo l'incertezza relativa alle politiche monetarie delle banche centrali. Klabin (BRKLBNACNPR9) ha perso il 9,6%. Il maggiore produttore di carta dell'America Latina ha annunciato che emetterà nuovi titoli per BRL 1,7 miliardi. OGX Petroleo & Gas (BROGXPACNOR3) ha perso un ulteriore 11,1%. Ieri si è appreso che il miliardario Eike Batista ha venduto alla fine di maggio 70,5 milioni di titoli della compagnia petrolifera. Cosan (BRCSANACNOR6) ha guadagnato il 2,8%. Il primo coltivatore al mondo di canna da zucchero ha annunciato un programma di buy-back. Vale (BRVALEACNPA3) ha perso l'1,4% e  Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) il 2,2%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha perso l'1%, il Merval a Buenos Aires il 3,2%, l'IPSA a Santiago del Cile l'1% e il Colcap a Bogotà l'1,4%. L'IBVC a Caracas ha guadagnato lo 0,2% e il General a Lima lo 0,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption