Borse dell'America Latina: San Paolo +2%, Città del Messico +1%

borse-dellamerica-latina-san-paolo-2-citta-del-messico-1
La borsa brasiliana è tornata oggi a salire. © Shutterstock
CONDIVIDI

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso in rialzo.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato il 2% a 46.893,04 punti. I timori relativi alle tensioni nel sistema finanziario cinese si sono ridotti. Ling Tao, vice direttore della succursale di Shanghai della Banca Popolare della Cina, ha assicurato che le oscillazioni sul mercato monetario sono solo temporanee e che i rischi sono gestibili. La borsa brasiliana ha beneficiato inoltre dei positivi dati macroeconomici pubblicati negli USA. MMX Mineração e Metálicos (BRMMXMACNOR2) ha guadagnato il 17,9%. Il gruppo minerario ha annunciato di voler cedere alcuni asset. Cia. Paranaense de Energia (BRCPLEACNPA1) ha guadagnato il 3%. Banco Espirito Santo ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di energia elettrica a "Buy". Vale (BRVALEACNPA3) ha guadagnato il 2,3% e Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) lo 0,6%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha guadagnato l'1%, il General a Lima lo 0,5%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,5% e l'IBVC a Caracas lo 0,4%. Il Merval a Buenos Aires ha perso lo 0,3% e il Colcap a Bogotà lo 0,8%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption