Borse America Latina: Chiusura negativa, San Paolo -1,2%

borse-america-latina-chiusura-negativa-san-paolo--12
Tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in ribasso. © Shutterstock
CONDIVIDI

Tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in ribasso.

Il Bovespa a San Paolo ha perso l'1,2% a 45.210,49 punti. Gli USA hanno creato lo scorso mese più posti di lavoro di quanto atteso dagli economisti. La notizia ha rafforzato le attese dei mercati finanziari che la Fed inizierà a ridurre gli stimoli monetari prima della fine dell'anno. Tra i bancari Banco do Brasil (BRBBASACNOR3) ha perso lo 0,8%, Banco Bradesco (BRBBDCACNPR8) il 3,4% e Itau Unibanco (BRITAUACNPR3) l'1,8%. Grupo Pao de Acucar (BRPCARACNPR0), il maggiore gruppo retail brasiliano, ha chiuso in ribasso del 2,1%. Braskem (BRBRKMACNPA4), la maggiore impresa petrolchimica dell'America Latina, ha perso il 4,7%. Gafisa (BRGFSAACNOR3) ha guadagnato il 5,7%. BTG Pactual ha consigliato l'acquisto del costruttore edile. Vale (BRVALEACNPA3) ha perso l'1,9% e Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) il 5,1%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha perso l'1,4%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,9%, il Colcap a Bogotà lo 0,8%, il Merval a Buenos Aires l'1,1% e il General a Lima l'1,5%. La Borsa di Caracas è rimasta ferma.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption