Borse dell'America Latina: San Paolo +0,2%, Città del Messico +0,6%

borse-dellamerica-latina-san-paolo-02-citta-del-messico-06
Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in rialzo. © Shutterstock
CONDIVIDI

Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in rialzo.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato lo 0,2% a 51.716,16 punti. A sostere il mercato azionario brasiliano è stata la positiva performance dei titoli dei produttori di beni di consumo. Hypermarcas (BRHYPEACNOR0) ha guadagnato il 2,1%, Natura Cosmeticos (BRNATUACNOR6) il 3,1% e BRF Brasil Foods (BRBRFSACNOR8) il 2,4%. Gli investitori scommettono che a causa della debole crescita economica la Banca Centrale del Brasile eviterà di alzare velocemente i tassi d'interesse. OGX Petroleo & Gas (BROGXPACNOR3) ha chiuso in ribasso del 2,4%. Il miliardario Eike Batista ha venduto tra il 29 agosto e ieri il 5,49% della compagnia petrolifera. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha guadagnato lo 0,4%. Vale (BRVALEACNPA3) ha perso lo 0,1%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,6%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,1%, l'IBVC a Caracas l'1,5%, il Merval a Buenos Aires l'1% e il Colcap a Bogotà lo 0,3%. Il General a Lima ha perso lo 0,6%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption