Borse dell'America Latina: San Paolo -1,2%, Città del Messico -0,7%

borse-dellamerica-latina-san-paolo--12-citta-del-messico--07
Le borse dell'America Latina hanno chiuso deboli.. © Shutterstock

La Borsa di Bogotà ha perso l'1,7%, Lima l'1,2%, Caracas lo 0,9% e Buenos Aires il 3,7%.

CONDIVIDI

Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in ribasso.

Il Bovespa a San Paolo ha perso l'1,2% a 52.740,79 punti. La crescita dell'economia statunitense ha a sorpresa accelerato nel terzo trimestre. I mercati temono ora che la Fed possa ridurre i suoi stimoli monetari più velocemente del previsto. A pesare è stato inoltre l'aumento dell'incertezza relativa alla situazione in Europa. L'inatteso taglio dei tassi da parte della BCE ha segnalato che l'Eurotower si attende che la ripresa sarà nel Vecchio Continente più lenta del previsto.
Il settore immobiliare è stato anche oggi particolarmente debole. PDG Realty (BRPDGRACNOR8) ha perso il 4,3%, Cyrela (BRCYREACNOR7) il 2% e Rossi Residencial (BRRSIDACNOR8) il 2,1%.
Telefonica Brasil (BRVIVTACNPR7) ha perso il 3,1% dopo aver annunciato una trimestrale inferiore alle previsioni degli analisti.
Eletropaulo Metropolitana (BRELPLACNPB0) ha chiuso in rialzo del 9,2%. Il produttore di energia elettrica ha chiuso lo scorso trimestre a sopresa in nero.
Vale (BRVALEACNPA3) ha perso il 3,3% e Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) il 2%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha perso lo 0,7%, il Colcap a Bogotà l'1,7%, il General a Lima l'1,2%, l'IBVC a Caracas lo 0,9% e il Merval a Buenos Aires il 3,7%. L'IPSA a Santiago ha chiuso invariato.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro