Borse dell'America Latina: San Paolo +1,6%, Città del Messico ferma

borse-dellamerica-latina-san-paolo-16-citta-del-messico-ferma
La borsa brasiliana ha chiuso in netto rialzo. © Shutterstock

La borsa brasiliana ha beneficiato del piano di riforme deciso dal Plenum del Partito comunista cinese. Ancora bene B2W.

CONDIVIDI

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso in ribasso.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato l'1,6% a 54.307,04 punti. A spingere gli acquisti è stato il piano di riforme deciso dal Plenum del Partito comunista della Cina, il principale partner commerciale del Brasile. B2W Cia. Global do Varejo (BRBTOWACNOR8) ha guadagnato un ulteriore 7,1%. Il gruppo impegnato nel commercio elettronico ha annunciato la scorsa settimana dei risultati di bilancio migliori delle attese degli analisti. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha guadagnato il 4,8% e Vale (BRVALEACNPA3) il 2,1%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano il Colcap a Bogotà ha perso lo 0,1%, il Merval a Buenos Aires lo 0,4%, il General a Lima l'1,1% e l'IBVC a Caracas il 2,1%. L'IPSA a Santiago ha guadagnato l'1,1%. La Borsa di Città del Messico è rimasta ferma.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro