Borse dell'America Latina: San Paolo -0,1%, Città del Messico -1%

borse-dellamerica-latina-san-paolo--01-citta-del-messico--1
La borsa brasiliana ha chiuso in leggero ribasso. © Shutterstock

Anche sulle borse dell'America Latina ha prevalso la prudenza. Salgono solo Buenos Aires e Lima.

CONDIVIDI

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso in ribasso.

Il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,1% a  50.051,18 punti. Anche sulla piazza finanziaria brasiliana ha prevalso la prudenza. Gli investitori non hanno voluto esporsi troppo in attesa della riunione della Fed della prossima settimana. Il settore delle utilities è stato particolarmente debole. Eletropaulo Metropolitana (BRELPLACNPB0) ha perso il 4,1%, Centrais Eletricas Brasileiras (BRELETACNOR6) l'1,7% e Cia. Energetica de Minas Gerais (BRCMIGACNPR3) il 2,6%. B2W Cia. Global do Varejo (BRBTOWACNOR8) ha guadagnato il 5,2%. Banco Santander ha alzato il suo rating sul titolo del gruppo impegnato nel commercio elettronico a "Hold".
Petroleo Brasileiro
(BRPETRACNPR6) ha guadagnato l'1%. Vale (BRVALEACNPA3) ha perso lo 0,2%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri indici del continente sudamericano  l'IPC a Città del Messico ha perso l'1%, il Colcap a Bogotà lo 0,3% e l'IBVC a Caracas lo 0,2% e l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,4%. Il Merval a Buenos Aires ha guadagnato lo 0,7% e il General a Lima lo 0,6%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption