La Borsa di Mosca sale ancora, vola RusAl

Il MICEX ha guadagnato lo 0,6% a 1.504,68 punti. Il presidente russo Putin vuole ridurre i costi del credito per i gruppi industriali.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in rialzo.

Il MICEX a Mosca ha guadagnato lo 0,6% a 1.504,68 punti. Il presidente russo, Vladimir Putin, ha chiesto alla Banca Centrale di adoperarsi per far scendere i costi del credito dei gruppi industriali. La notizia ha messo le ali ai titoli dei produttori di materie prime RusAl (RU000A0JR5Z5) ha guadagnato il 9,7%, Gazprom (RU0007661625) il 4,3% e Alrosa (RU0007252813) il 2,8%.
M.video (RU000A0JPGA0) ha perso un ulteriore 4,6%. La maggiore catena russa di negozi di elettronica ha annunciato la scorsa settimana dei dati sulle vendite nel 2013 che hanno deluso le attese del mercato. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il PX a Praga ha perso lo 0,1%, il WIG a Varsavia ha guadagnato l'1,2% e il BUX a Budapest l'1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption