Borse America Latina: San Paolo +0,3%, Città del Messico -0,5%

Le borse dell'America Latina hanno chiuso contrastate. A San Paolo ha brillato il settore delle utilities. In ripresa Vale. Scende Petroleo Brasileiro.

CONDIVIDI

Le borse dell'America Latina hanno chiuso contrastate.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato lo 0,3% a 47.840,93 punti. Le valute dei Paesi emergenti hanno registrato una forte ripresa dopo che la Banca Centrale dell'India ha alzato a sorpresa i suoi tassi d'interesse di 25 punti base.
Il settore delle utilities ha guidato a San Paolo la lista dei rialzi. Energias Do Brasil (BRENBRACNOR2) ha guadagnato il 3,4%, Eletropaulo Metropolitana (BRELPLACNPB0) l'1,5% e Centrais Eletricas Brasileiras (BRELETACNOR6) il 2%.
Vale (BRVALEACNPA3) ha chiuso in rialzo dell'1,2%, Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha perso lo 0,4%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha perso lo 0,5%, l'IPSA a Santiago del Cile l'1%, il General a Lima l'1% e l'IBVC a Caracas lo 0,2%. Il Merval a Buenos Aires ha guadagnato l'1% e il Colcap a Bogotà lo 0,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption