Effetto Ucraina: Le borse dell'Europa orientale crollano, Mosca -10,8%

effetto-ucraina-le-borse-delleuropa-orientale-crollano-mosca--108
Le borse dell'Europa orientale sono oggi crollate. © Shutterstock

Per la Borsa di Mosca si è trattato del più forte ribasso dal novembre del 2008. Pioggia di vendite anche alla Borsa di Varsavia (-5,2%).

CONDIVIDI

Le principali borse dell'Europa dell'Est sono andate oggi a picco.

Il MICEX a Mosca ha perso il 10,8% a 1.288,81 punti. Per il listino russo si è trattato del più forte ribasso dal novembre del 2008.
La tensione tra la Russia e l'Ucraina si è inasprita drammaticamente. Nelle ultime 48 ore le truppe russe hanno occupato di fatto la Crimea. Il premier ucraino Arseni Iatseniuk ha parlato di una dichiarazione di guerra contro il suo Paese.
Anche se un conflitto dovesse venir evitato gli investitori temono delle gravi conseguenze per l'economia. Il rublo è di conseguenza crollato e i rendimenti dei bond russi hanno registrato un balzo.
Per cercare di limitare i danni la Banca centrale della Russia ha alzato i suoi tassi d'interesse dal 5,5% al 7%. La misura non ha potuto però allentare la pressione sui mercati finanziari russi.
VTB Bank (RU000A0JP5V6) e Sberbank (RU0009029540) hanno perso rispettivamente il 17,5% e il 14,9%. Le due principali banche russe sono esposte fortemente sull'Ucraina.
MTS (RU0007775219) ha perso il 12,5%. Il primo operatore russo di telefonia mobile genera circa il 15% del suo utile netto sul mercato ucraino.
Gazprom
(RU0007661625)
ha chiuso in ribasso del 13,9%. Più del 50% del gas del gruppo russo arriva nell'Europa occidentale passando attraverso l'Ucraina. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il WIG a Varsavia ha perso il 5,2%, il PX a Praga il 2,3%, il BUX a Budapest il 3,6%, l'UX a Kiev l'11,7% e il BET a Bucarest il 3,8%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption