Borse America Latina: San Paolo +0,4%, Città del Messico +0,1%

A spingere la Borsa di San Paolo sono stati i positivi dati relativi alla produzione industriale brasiliana. Brilla Light. Ancora male Vale.

CONDIVIDI

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso in rialzo.

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato lo 0,4% a 45.697,62 punti. La produzione industriale è aumentata a gennaio in Brasile più di quanto atteso dagli economisti. La notizia ha fatto scattare delle ricoperture. Nel settore dell'acciaio Gerdau (BRGGBRACNPR8) ha guadagnato l'1% e Usiminas (BRUSIMACNPA6) lo 0,6%. Light (BRLIGHACNOR7) ha chiuso in rialzo del 2,4%. Il produttore di energia elettrica ha annunciato una trimestrale migliore delle previsioni degli analisti.
Vale
(BRVALEACNPA3)
è stato ancora debole. Il titolo del maggiore produttore al mondo di minerale di ferro ha perso l'1%. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha guadagnato lo 0,8%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano L'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,1%, il General a Lima lo 0,1%, il Colcap a Bogotà l'1,1% e l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,2%. Il Merval a Buenos Aires ha perso lo 0,6% e l'IBVC a Caracas l'1,5%.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro