Borse dell'Europa dell'Est: Mosca scende dello 0,5%

Il MICEX a Mosca ha chiuso a 1.366,04 punti. A pesare sono stati i timori legati alle tensioni geopolitiche.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

Il MICEX a Mosca ha perso lo 0,5% a 1.366,04 punti. A pesare sono stati i timori legati alle tensioni geopolitiche. Il segretario generale della NATO, Anders Fogh Rasmussen, ha dichiarato che non c'è stata alcuna riduzione significativa delle truppe russe ai confini ucraini. Rasmussen ha avvertito che se la Russia dovesse invardere l'Ucraina commetterebbe "un errore storico". Il rublo si è indebolito per il secondo giorno di fila. Tra le blue chip russe Gazprom (RU0007661625) ha perso lo 0,3%, Sberbank (RU0009029540) l'1,4% e Rosneft (RU000A0J2Q06) l'1,1%.

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il WIG a Varsavia ha perso lo 0,7% e il PX a Praga lo 0,2%. Il BUX a Budapest ha guadagnato lo 0,8%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro