La Borsa di Mosca chiude sui minimi, si intensifica crisi in Ucraina

la-borsa-di-mosca-chiude-sui-minimi-si-intensifica-crisi-in-ucraina
La Borsa di Mosca ha chiuso in forte ribasso. © Shutterstock

Il MICEX ha perso il 2,5% a 1.311,01 punti. Aumentano ancora i rendimenti dei titoli di stato russi.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

Il MICEX a Mosca ha perso il 2,5% a 1.311,01 punti. La tensione in Ucraina è oggi ulteriormente aumentata. Il governo di Kiev ha lanciato l'operazione "antiterrorismo" a nord della regione di Donetsk, dove i filorussi hanno occupato numerosi edifici pubblici. Il premier russo Dmitry Medvedev ha avvertito che il Paese si trova sull’orlo della guerra civile. In questo contesto i rendimenti dei titoli di stato della Russia sono saliti ulteriormente, mentre il rublo si è indebolito. Tra le blue chip russe Gazprom (RU0007661625) ha perso il 2,5%, Sberbank (RU0009029540) il 4% e LUKoil (RU0009024277) l'1,6%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il WIG a Varsavia ha perso l'1,1% e il BUX a Budapest il 2,5%. Il PX a Praga ha guadagnato lo 0,2%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption