Le borse dell'Europa orientale scendono, Mosca -0,5%

Terza seduta negativa di fila per il MICEX. La borsa di Varsavia ha perso lo 0,2%, quella di Budapest lo 0,6% e quella di Praga lo 0,4%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

Il MICEX a Mosca ha perso lo 0,5% a 1.335,62 punti. La tensione in Ucraina resta alle stelle. Il governo di Kiev ha annunciato una nuova operazione antiterrorismo contro le milizie filorusse nell'est del Paese. Serghei Lavrov, il ministro degli Esteri della Russia, ha da parte sua avvertito che Mosca reagira' se i suoi interessi in Ucraina saranno attaccati. In questo contesto hanno prevalso anche oggi le vendite. Per il MICEX si è trattato della terza seduta negativa di fila. Tra le blue chip russe Gazprom (RU0007661625) ha perso lo 0,9%, Sberbank (RU0009029540) l'1% e Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,8%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il WIG a Varsavia ha perso lo 0,2%, il BUX a Budapest lo 0,6% e il PX a Praga lo 0,4%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption