Borsainside.com

Borse Europa orientale: Chiusura negativa, Mosca -0,5%

Il MICEX a Mosca ha chiuso a 1.298,29 punti. La situazione in Ucraina sta diventando di giorno in giorno sempre più drammatica.

Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Il MICEX a Mosca ha perso lo 0,5% a 1.298,29 punti. La situazione in Ucraina sta diventando di giorno in giorno sempre più drammatica. A Sloviansk, nell'est del Paese, ci sono stati anche oggi dei violenti scontri tra le forze di Kiev ed i separatisti filorussi. Il ministero degli Esteri di Mosca ha chiesto al governo ucraino di porre fine allo spargimento di sangue e avvertito che nelle città assediate c'è il rischio di una catastrofe umanitaria. In questo contesto sono stati pochi gli investitori disposti ad acquistare azioni russe. Tra le blue chip Gazprom (RU0007661625) ha perso lo 0,8%, Sberbank (RU0009029540) lo 0,3%, Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,9% e LUKoil (RU0009024277) l'1%.

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il WIG a Varsavia ha perso l'1,1%, il PX a Praga lo 0,2% e il BUX a Budapest lo 0,4%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS