Skin ADV

Borse dell'Europa dell'Est: Sale solo Mosca, MICEX +0,7%

Quarta seduta positiva di fila per l'indice russo. Bene il settore energetico. Rosneft guadagna il 2,8%.

Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26 — Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

Il MICEX a Mosca ha guadagnato lo 0,7% a 1.501,18 punti. Per il listino russo si è trattato della quarta seduta positiva di fila. La Russia ha rinviato di sei giorni l'introduzione del pagamento anticipato per il gas per l'Ucraina al 16 giugno. La notizia ha alimentato le speranze del mercato sul raggiungimento di un accordo. Tra le blue chip russe  Gazprom (RU0007661625) ha guadagnato l'1,1%, LUKoil (RU0009024277) l'1,8% e Rosneft (RU000A0J2Q06) il 2,8%. Sberbank (RU0009029540) ha chiuso invariato.

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il WIG a Varsavia ha perso lo 0,5%, il PX a Praga lo 0,3% e il BUX a Budapest lo 0,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro