La Borsa di San Paolo frena, male il settore retail e Vale

Il Bovespa ha perso lo 0,5% a 54.806,64 punti. Ancora bene Petroleo Brasileiro.

CONDIVIDI

Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in ribasso

Dopo quattro sedute positive di fila il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,5% a 54.806,64 punti. La negativa performance registrata ieri da Wall Street ha fatto scattare delle prese di beneficio sulla piazza finanziaria brasiliana. Nel settore retail Grupo Pao de Acucar (BRPCARACNPR0) ha perso l'1,7%, Lojas Americanas (BRLAMEACNPR6) l'1,2% e Lojas Renner (BRLRENACNOR1) lo 0,7%. Le vendite al dettaglio sono calate in Brasile ad aprile più di quanto atteso dagli economisti.
Vale
(BRVALEACNPA3)
ha chiuso in ribasso del 2,5%. Il prezzo del minerale di ferro è sceso ai minimi da settembre 2012.
Petroleo Brasileiro
(BRPETRACNPR6) ha guadagnato lo 0,6%. Il prezzo del petrolio chiuso oggi ai massimi da quasi nove mesi. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha perso lo 0,3%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,7%,il Merval a Buenos Aires lo 0,2%, il General a Lima lo 0,2% e l'IBVC a Caracas il 2%. Il Colcap a Bogotà ha guadagnato lo 0,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption