La Borsa di Mosca chiude in lieve calo, salgono Praga e Varsavia

Il MICEX ha perso lo 0,1% a 1.476,38 punti. Moody's taglia l'outlook dell'Ucraina.

CONDIVIDI

Le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi contrastate.

Il MICEX a Mosca ha perso lo 0,1% a 1.476,38 punti. Moody's ha tagliato l'outlook sul debito della Russia a negativo. La notizia non ha avuto tuttavia un grande impatto sul mercato. L'attenzione degli investitori è rimasta concentrata sulla crisi ucraina. Questa sera scade il cessate il fuoco dichiarato dal nuovo presidente ucraino, Petro Poroshenko. Oggi ci sono stati nuovi negoziati su un suo eventuale prolungamento. Tra le blue chip russe Gazprom (RU0007661625) ha perso lo 0,3% e Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,1%. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato lo 0,7% e Sberbank (RU0009029540) lo 0,2%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il PX a Praga ha guadagnato lo 0,1% e il WIG a Varsavia lo 0,4%. Il BUX a Budapest ha perso lo 0,7%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption