Borse dell'America Latina: San Paolo scende su prese di beneficio

Il Bovespa ha perso lo 0,5% a 55.717,36 punti. Male il settore delle utilities. Vola Oi.

CONDIVIDI

Le borse dell'America Latina hanno chiuso anche oggi contrastate.

Il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,5% a 55.717,36 punti. Dopo il rally delle scorse sedute sulla piazza finanziaria brasiliana sono scattate delle prese di beneficio. Il settore delle utilities è stato particolarmente debole. Energias Do Brasil (BRENBRACNOR2) ha perso il 3,3%, Companhia Energetica De Sao Paulo (BRCESPACNPB4) l'1,5% e Centrais Eletricas Brasileiras (BRELETACNOR6) il 2%. Banco Bradesco (BRBBDCACNPR8) ha chiuso in ribasso del 3,3%. Morgan Stanley ha tagliato il suo rating sul titolo della banca brasiliana ad "Underweight". Oi (BROIBRACNPR8) ha guadagnato il 12,8%. Portugal Telecom (PTPTC0AM0009) ha accettato di modificare le condizioni della sua fusione con l'operatore telefonico brasiliano dopo la crisi di Banco Espirito Santo (PTBES0AM0007).

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,1%il Colcap a Bogotà lo 0,4% e l'IBVC a Caracas lo 0,7%. Il Merval a Buenos Aires ha perso lo 0,9% e il General a Lima lo 0,1%. L'IPSA a Santiago del Cile è rimasto invariato.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro