Skin ADV

Argentina in default tecnico, la Borsa di Buenos Aires crolla

argentina-in-default-tecnico-la-borsa-di-buenos-aires-crolla
La borsa argentina è andata a picco. © Shutterstock

L'indice Merval ha perso l'8,4% a 8.187,99 punti. Fallito accordo con gli hedge fund.

Dopo l'eccezionale rally delle scorse sedute la Borsa di Buenos Aires è andata oggi a picco. Il Merval ha perso l'8,4% a 8.187,99 punti. L'Argentina non ha potuto trovare un accordo con gli hedge fund. Il Paese è quindi tecnicamente in default. Il governo argentino sta tuttavia continuando a cercare una soluzione per evitare un nuovo caos come nel 2001. Gli investitori non hanno però voluto correre rischi ed hanno venduto titoli argentini a piene mani. Edenor (ARENOR010020) ha perso il 10%, Pampa Energia (ARP432631215) il 10,8% e YPF (ARP9897X1319) il 10%.

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Quasi tutti gli altri indici dell'America Latina hanno chiuso in ribasso. Il Bovespa a San Paolo ha perso l'1,8%, l'IPC a Città del Messico l'1,1%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,8%, il General a Lima lo 0,1% e il Colcap a Bogotà lo 0,9%. L'IBVC a Caracas ha guadagnato lo 0,1%.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO