La Borsa di San Paolo scende per la quinta seduta consecutiva

Il Bovespa ha perso lo 0,9% a 58.676,34 punti. Male il settore immobiliare. Ancora bene TIM.

CONDIVIDI

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso in ribasso.

Il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,9% a 58.676,34 punti. Per il listino brasiliano si è trattato della quinta seduta negativa di fila. Moody's ha tagliato l'outlook sul rating del Brasile a negativo. Il settore immobiliare è stato particolarmente debole. Cyrela (BRCYREACNOR7) ha chiuso in ribasso del 3%, Gafisa (BRGFSAACNOR3) dell'1%, PDG Realty (BRPDGRACNOR8) del 4,2% e Rossi Residencial (BRRSIDACNOR8) del 2,2%.
TIM Participacoes (BRTCSLACNPR7) ha guadagnato un ulteriore 2,1%. Secondo delle indiscrezioni raccolte da "Bloomberg" Telecom Italia (IT0003497168) valuterebbe la compagnia per una possibile vendita a $16,8 miliardi.
Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha perso l'1%, Vale (BRVALEACNPA3) ha guadagnato l'1,3%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha perso l'1%, il General a Lima lo 0,6%, l'IBVC a Caracas lo 0,2% e il Colcap a Bogotà lo 0,5%. Il Merval a Buenos Aires ha guaagnato lo 0,3% e l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption