Borse Europa dell'Est: Mosca ancora pesante, MICEX -1,8%

Seduta positiva per Praga, Budapest e Varsavia. A Mosca nuovo crollo di AFK Sistema.

CONDIVIDI

Eccetto Mosca tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso in rialzo.

Il MICEX a Mosca ha perso l'1,8% a 1.408,28 punti. La notizia dei violenti scontri tra manifestanti e polizia ad Hong Kong ha avuto un impatto negativo anche sul mercato azionario russo. A pesare sono stati inoltre anche oggi i timori legati all'arresto di ladimir Ievtushenkov. AFK Sistema (RU000A0DQZE3) ha perso un ulteriore 25,4%. Un tribunale ha deciso che la holding dell'oligarca non potrà ricevere un dividendo da Bashneft (RU0007976957) finchè durano le indagini sulla sua privatizzazione. Il titolo del gruppo petrolifero ha chiuso in ribasso del 5,8%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il PX a Praga ha guadagnato lo 0,6%, il BUX a Budapest l'1,3% e il WIG a Varsavia lo 0,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption