Borse Europa dell'Est: Mosca e Praga chiudono positive

Il MICEX è tornato a salire dopo che Mark Mobius ha indicato che i titoli russi sono interessanti viste le loro basse valutazioni.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in rialzo.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Il MICEX a Mosca ha guadagnato lo 0,5% a 1.380,39 punti. Il gestore di fondi Mark Mobius, considerato un guru dei mercati emergenti, ha dichiarato che i titoli russi sono interessanti viste le loro basse valutazioni. Le parole di Mobius hanno fatto tornare qualche acquisto alla Borsa di Mosca. Il rublo si è tuttavia indebolito ulteriormente e raggiungo un nuovo minimo storico rispetto al dollaro. Tra le blue chip russe LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato lo 0,8%,Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,8% e Sberbank (RU0009029540) l'1,3%.

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il PX a Praga ha guadagnato lo 0,4%, il WIG a Varsavia è rimasto invariato. La Borsa di Budapest è rimasta ancora ferma.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro