etoro

La Banca centrale della Russia alza i tassi di 150 punti base

la-banca-centrale-della-russia-alza-i-tassi-di-150-punti-base
Vladimir Putin, il presidente della Russia. ©Frederic Legrand - Shutterstock

I tassi salgono in Russia al 9,5%. La misura punta a frenare il calo del rublo e l'aumento dell'inflazione.

La Banca centrale della Russia ha alzato i suoi tassi d'interesse di 150 punti base dall'8% al 9,5%. Gli economisti avevano previsto un rialzo di soli 50 punti base.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La Bank Rossii aveva già alzato quest'anno tre volte il costo del denaro per contrastare gli effetti negativi della crisi ucraina.

La Banca centrale della Russia ha indicato che l'inflazione è aumentata più velocemente del previsto a settembre ed ottobre. L'istituto centrale si attende che l'inflazione rimarrà al di sopra dell'8 fino alla fine del primo trimestre del 2015.

La pressione inflazionistica è significativamente aumentata a seguito del crollo del rublo. La valuta russa è scesa rispetto al dollaro dall'inizio dell'anno di più del 25%. Originariamente la Banca centrale della Russia aveva per quest'anno un target d'inflazione di massimo il 6,5%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X