Borse Europa dell'Est: Chiusura positiva, Mosca +0,8%

Il MICEX ha chiuso a 1.519,61 punti. In ripresa il rublo. Bene Sberbank e Norilsk Nickel. Crolla Uralkali.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in rialzo.

Il MICEX a Mosca ha guadagnato lo 0,8% a 1.519,61 punti. L'UE ha deciso di non imporre, per il momento, nuove sanzioni alla Russia. A mettere di buon umore gli investitori è stato inoltre il balzo registrato dall'indice tedesco ZEW. Sberbank (RU0009029540) ha beneficiato del rafforzamento del rublo ed ha guadagnato l'1,7%. Norilsk Nickel (RU0007288411) ha guadagnato l'1,4%. Alfa Bank ha avviato la copertura sul titolo del gruppo minerario con "Overweight". Uralkali (RU0007661302) ha perso il 9,2%. Il maggiore produttore al mondo di sali di potassio ha dovuto chiudere una miniera per motivi di sicurezza. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il BUX a Budapest ha guadagnato lo 0,8%, il WIG a Varsavia lo 0,5% e il PX a Praga l'1,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption