Petrolio: Borse del Golfo a picco, Dubai -7,6%

Petrolio: Borse del Golfo a picco, Dubai -7,6%
Il crollo del petrolio pesa fortemente su Paesi del Golfo. © Shutterstock

Abu Dhabi ha perso il 3,6%, Doha il 5,9%, Kuwait City il 3,7% e Riyadh il 3,3%.

CONDIVIDI

Il nuovo calo del prezzo del petrolio ha fatto andare oggi a picco le Borse dei Paesi del Golfo. L'indice DFM ha perso a Dubai il 7,6%. Si è trattato della peggior seduta da sei anni. Forti vendite anche ad Abu Dhabi (-3,6%), a Doha (-5,9%) a Kuwait City (-3,7%) e Riyadh (-3,3%).

Il Brent e il WTI hanno perso venerdì scorso rispettivamente il 2,9% e il 3,6%. Gli investitori temono che il declino delle quotazioni del greggio possa spingere i governi dei Paesi produttori a ridurre la spesa pubblica, cosa che avrebbe un impatto negativo sull'intera economia.

Secondo Abdullah Al-Badri, il segretario generale dell'OPEC, il rapido deprezzamento del petrolio sarebbe esagerato. "I fondamentali del mercato non giustificano una tale drammatica riduzione dei prezzi", ha dichiarato oggi a Dubai.

Al-Badri ha spiegato che l'OPEC punta ad un prezzo che sia sostenibile e soddisfacente sia per i consumatori che per i produttori, ma non ha voluto indicare alcun preciso livello. Alla domanda se sia necessaria una riunione straordinaria dell'OPEC, Al-Badri ha risposto, sorridendo: "Non lo so".

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro