Borse Europa dell'Est: Sale solo Varsavia, Mosca pesante

Il MICEX ha perso il 2,7% a 1.398,20 punti. Continua la ripresa del rublo.

CONDIVIDI

Eccetto Varsavia tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

Il MICEX a Mosca ha perso il 2,7% a 1.398,20 punti. Standard & Poor's ha messo il rating della Russia sotto osservazione con implicazioni negative. Il rublo ha tuttavia continuato a recuperare terreno. Il governo russo ha ordinato a cinque compagnie controllate dallo Stato, tra cui  Gazprom (RU0007661625), di vendere le valute estere ricevute per le vendite da esportazioni. Il titolo del maggiore produttore al mondo di gas ha chiuso in ribasso del 2,3%. Tra le altre blue chip russe LUKoil (RU0009024277) ha perso il 4,4%,Rosneft (RU000A0J2Q06) l'1,1% e Sberbank (RU0009029540) il 7,9%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il BUX a Budapest ha perso lo 0,1% e il PXa Praga lo 0,6%. Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption